Comune di Terre del Reno

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali
RSS
Tu sei qui: Home Canali Tematici Servizi Sociali

Servizi Sociali

Sportello dedicato al contatto diretto tra cittadinanza ed ente pubblico per semplificare l’accesso ai servizi e alle informazioni in ambito sociale, inteso non solo come assistenza delle persone ma anche allargato alla sfera del benessere dell’individuo, della famiglia e quindi della società.
Ubicazione e Contatti

Responsabile di Settore: D.ssa Elena Maria Bollini

Addetti: Silvia Gamberini - Annarita Gagliani

Ubicazione Ufficio
Via Matteotti n. 7 - Piano Terra
44047 Sant'Agostino (Fe) 

Telefono 0532 844410-12

E-mail: servizisociali@comune.terredelreno.fe.it

Orari di Apertura al Pubblico
Lunedì - Martedì - Mercoledì - Giovedì - Venerdì dalle 9.00 alle 13.00 
Giovedì dalle 15.30 alle 17.45

Programmazione Sociale e Sanitaria

Ufficio di Piano

L'Ufficio di Piano della zona sociale, è la struttura tecnica intercomunale, a supporto della programmazione sociale di ambito, per la realizzazione di un sistema integrato di interventi e servizi sociali, ai sensi della Legge Regionale.

 

Piano di zona per la salute e il benessere sociale

Il Piano di Zona è lo strumento di programmazione in ambito locale della rete d'offerta sociale, che ha il compito di definire le priorità di intervento e gli obiettivi strategici nonché le modalità, i mezzi e le professionalità necessari per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali.

Sisma 2012 - Assistenza alla popolazione

Contributi per spese trasloco/deposito temporaneo di mobili di abitazioni dichiarate totalmente inagibili a seguito del sisma del 20 e 29 maggio 2012

Chi può fare la richiesta

Possono presentare domanda i soggetti proprietari di immobili od occupanti immobili che, in conseguenza degli eventi sismici del 20 e 29 maggio 2012, siano stati dichiarati totalmente inagibili dalle autorità competenti (livello di danno E), e che abbiano sostenuto o debbano sostenere oneri per traslochi e depositi temporanei dei mobili.

Non possono beneficiare dei suddetti contributi i nuclei familiari che hanno usufruito dei fondi messi a disposizione dalle ordinanze commissariali n.25/2012 “Alloggi in affitto” e 24/2013 “Ripristino alloggi pubblici ACER” aventi le medesime finalità, qualora tali contributi abbiano

coperto tutti gli oneri sostenuti da suddetti nuclei”.

I contributi sono riconosciuti per le spese effettivamente sostenute per il trasloco e il deposito temporaneo dei mobili esclusivamente a coloro che per l'esecuzione degli interventi di ripristino e miglioramento sismico o di ricostruzione siano costretti a traslocarli e/o a ricoverarli temporaneamente in locali ubicati in edifici diversi da quelli oggetto degli interventi. Per la stessa unità immobiliare è possibile presentare domanda da parte di un solo soggetto.

Il contributo di cui al punto precedente è quantificato nella misura massima di 1.500,00 euro per beneficiario.

Come e dove presentare la domanda

La domanda va presentata utilizzando l'apposita modulistica, direttamente scaricabile dal questo sito e presentata all'Ufficio Servizi Sociali del Comune di Terre del Reno via Matteotti, 7 - località Sant'Agostino 44047.

La domanda oltre a contenere l’indicazione del possesso dei requisiti necessari per la concessione del contributo, deve indicare:

- gli estremi dell’ordinanza di inagibilità totale emessa dalle autorità competenti;

- il costo effettivamente sostenuto per il trasloco ed il deposito temporaneo;

- la presenza di eventuali coperture assicurative per gli oneri ammessi a contributo ai sensi della presente ordinanza;

Alla domanda devono essere allegate le fatture e ricevute comprovanti le spese effettivamente sostenute afferenti i traslochi e i depositi temporanei dei mobili.

Documentazione scaricabile:

 

Fondo Regionale di solidarietà per le famiglie vittime del sisma 2012

Con Legge Regionale n. 19 del 01/08/2017 è stato istituito il Fondo di solidarietà per le famiglie delle vittime del sisma 2012. Con Delibera di Giunta Regionale n. 861 del 11/06/2018 sono stati definiti i criteri di assegnazione del contributo ai familiari delle vittime. Il termine per presentare le richieste di contributo, da parte dei beneficiari, è fissato entro il termine perentorio del 07 settembre 2018.

Documentazione scaricabile:

- Delibera di Giunta Regionale n. 861/2018

Riapertura dei termini di presentazione della domanda di contributo.

Con Delibera di Giunta Regionale n. 2089 del 10/12/2018 sono stati riaperti i termini per la presentazione delle richieste di contributo. Il nuovo termine per la presentazione delle domande è fissato al 28 febbraio 2019.

Documentazione scaricabile:

- Delibera di Giunta Regionale n. 2089/2018

Ampliamento delle tipologie di spesa riconosciute e riapertura dei termini di presentazione della domanda di contributo

La Legge Regionale n. 13 del 30 luglio 2019 ha ampliato le tipologie di spesa ammesse a contributo sul   Fondo Regionale di solidarietà per le famiglie delle vittime del sisma 2012 rispetto a quelle previste dalla L.R. n. 19/2017. Con Delibera di Giunta Regionale n. 1540 del 23/09/2019 sono stati riaperti i termini per la presentazione delle richieste di contributo fissato al 28 ottobre 2019.

Documentazione scaricabile:

Delibera di Giunta n. 1540/2019

Dove rivolgersi:

Casa Residenza per Anziani

Casa Residenza per Anziani

La Casa Residenza per Anziani "Friggeri Budri" è una struttura a carattere residenziale volta ad assicurare trattamenti socio assistenziali e sanitari, destinata ad accogliere anziani non autosufficienti di grado medio elevato, che non necessitano di specifiche prestazioni ospedaliere.

E' organizzata in un unico nucleo di 35 anziani e tutti i posti sono convenzionati con l'A.U.S.L. di Ferrara.

La Casa Residenza per Anziani fornisce ospitalità ed assistenza; offre occasioni di vita comunitaria e disponibilità di servizi per l'aiuto nelle attività quotidiane; offre stimoli e possibilità di attività occupazionali e ricreativo-culturali, di mantenimento e riattivazione; fornisce assistenza medica, infermieristica e trattamenti riabilitativi.
Le prestazioni sociali e sanitarie sono orientate a recuperare, mantenere tutte le capacità e l'autonomia degli ospiti, assicurando loro il massimo benessere psico-fisico.

A decorrere dal 1° gennaio 2011, la Casa Residenza per Anziani non è più gestita dal Comune del territorio, ma da  Ancora Servizi, Società Cooperativa Sociale, con sede a Bologna. La modifica è stata determinata dall'applicazione della normativa regionale per l'accreditamento dei servizi per anziani.
Gli obiettivi principali dell'accreditamento sono quelli di individuare un gestore unico e responsabile di tutti i servizi offerti dall'interno della struttura e fissare standard qualitativi comuni a tutti i servizi della Regione Emilia Romagna.

Per informazioni relative al servizio, è necessario rivolgersi direttamente alla Casa Residenza per Anziani, chiedendo della Sig.ra Navarra Maria.

 

Casa Residenza per Anziani
"Friggeri Budri"
Via Verdi n. 27
44047 Dosso (Fe)
Tel. e Fax 0532 848016

Regolamenti e modulistica

Regolamenti Servizi alla Persona

Raccolta dei Regolamenti Comunali relativi ai servizi per la Persona

Modulistica Servizi alla Persona

Raccolta della Modulistica relativa a servizi per la Persona