Comune di Terre del Reno

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali
RSS
Tu sei qui: Home Notizie Notizie

Notizie

Richiesta di Contributi per la pratica sportiva - scadenza 30 giugno 2020

I moduli per richiedere i contributi alla pratica sportiva

Avviso Scadenza

Modulo Richiesta

Beneficiari

Il provvedimento riguarda le società sportive dilettantistiche aventi i seguenti requisiti al momento della richiesta:

  • soggettività giuridica riscontrabile dall’ esistenza di atto costitutivo e/o statuto regolarmente registrato e dall’ effettivo rispetto delle norme in esso contenute;
  • riconoscimento ai fini sportivi secondo le modalità previste dal CONI che, alla data di adozione del presente regolamento, sono rappresentate dalla iscrizione nell’ apposito registro, previsto dall’ art.90, c. 20, della L.27/12/2002 N.289 e ss.mm.ii. e dalla affiliazione a federazione nazionale o ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI;
  • presenza di una sede principale e attività prevalente nel territorio del Comune di Terre del Reno;
  • svolgimento in via continuativa di attività nei confronti dei giovani (minorenni) e/o delle persone con disabilità, regolarmente tesserati alla federazione o ente di promozione sportiva di appartenenza;
  • impiego di istruttori o allenatori in possesso di patentino/tesserino federale o altra qualifica idonea che abiliti all’ insegnamento della disciplina specifica o laureati in scienze motorie o equipollente;
  • corretta gestione delle pratiche inerenti la medicina sportiva secondo le norme tempo per tempo vigenti.

Tempi per la presentazione della richiesta

Il termine per la presentazione delle domande, redatte su apposito modello, è il 30 Giugno di ogni anno.

Numero Verde per sostegno psicologico

Servizio dedicato ai cittadini, operatori sanitari e pazienti Covid-19

L’emergenza sanitaria causata dal Covid 19 ha messo alla prova per mesi un po' tutti: operatori sanitari impegnati nella gestione della pandemia, pazienti in quarantena, bambini giovani ed adulti in consizioni di fragilità.

Per questo motivo l’AUSL di Ferrara ed i suoi professionisti si erano impegnati in maniera tempestiva per garantire assistenza anche psicologica alle diverse categorie: attivando consulenze telefoniche, video e molti altri servizi che potessero aiutare tutti coloro si trovassero ad affrontare un momento difficile e per molti aspetti del tutto nuovo

 

A partire da mercoledì 3 giugno, nell'ambito della progressiva riattivazione dei servizi in modalità pre-covid e di una graduale ripresa della quotidianità, tutti i numeri telefonici attivati nella fase di emergenza e dedicati all'assistenza e sostegno alla cittadinanza, al personale sanitario,  ai pazienti COVID in quarantena, convergeranno sul numero verde  800277433.

Un unico numero, il 800277433, per chiedere aiuto psicologico ad un operatore che effettuerà una breve valutazione del bisogno (triage) e smisterà le richieste ai servizi del dipartimento di salute mentale e dipendenze patologiche.

L’auspicio è quello di poter riavviare dal 1° luglio i canali di invio tradizionali ai servizi attraverso la rete degli sportelli CUP aziendali.

Ripartono gli screening del colon retto e per la diagnosi precoce dei tumori della mammella

AUSL Ferrara informa

Dal 1° Giugno sarà di nuovo possibile effettuare la mammografia per tutte le donne che ricevono linvito ad aderire allo Screening per la diagnosi precoce e dei tumori della mammella Allo stesso modo, sarà nuovamente possibile effettuare la consegna dei campioni biologici per quanti ricevono, o avevano ricevuto, l’invito ad aderire allo screening per la prevenzione e dei tumori del colon-retto, dopo l’interruzione causata dall’emergenza sanitaria Coronavirus.

La ripartenza dello screening è un’ottima notizia poiché si tratta di un programma di prevenzione oncologica straordinariamente efficace: in 1 persona su 5 sottoposte a colonscopia, ad esempio, viene diagnosticata la presenza di almeno un polipo e la sua rimozione immediata realizza un intervento preventivo estremamente incisivo.

 

LE INDICAZIONI PER LO SCREENING TUMORI DELLA MAMMELLA

L'Azienda USL invita, con una lettera personale, tutte le signore dai 45 ai 74 anni ad eseguire una mammografia che verrà effettuata nelle reparti di Radiologia più vicini alla propria residenza. Le donne che erano state invitate ad eseguire lo screening e non avevano potuto effettuare l’esame a causa dell’urgenza Covid 19 riceveranno un nuovo invito.

Il risultato dell’esame verrà inviato a casa con una lettera. Se fossero necessari degli approfondimenti le pazienti saranno contattate telefonicamente per organizzare gli eventuali appuntamenti.

A CAUSA DELL’EMERGENZA CORONA VIRUS SI INFORMA CHE:

  • all’ingresso delle strutture sarà previsto un accesso controllato.
  • l’appuntamento NON sarà modificabile
  • è richiesta precisa puntualità (non arrivare prima o dopo l’orario indicato)
  • è OBBLIGATORIO indossare la mascherina e NON i guanti
  • presentarsi con tessera sanitaria valida

 

Se il giorno dell’appuntamento, o nei giorni precedenti, si è verificato un alterato stato di salute (febbre superiore a 37,5°C o comparsa di sintomi respiratori e simil-influenzali ecc) IL PAZIENTE NON DOVRA’ PRESENTARSI, ma dovrà rivolgersi al proprio medico di medicina generale per gli eventuali accertamenti.

Analogamente l’appuntamento dovrà essere rimandato se ci si trova in isolamento fiduciario domiciliare e/o in quarantena per coronavirus Sars-cov-2 (come da provvedimento del Dipartimento di Sanità Pubblica).

Per ulteriori chiarimenti e informazioni rivolgersi al Centro screening oncologici dell’Azienda USL di Ferrara, che ha sede presso la Casa della Salute Cittadella S. Rocco, telefonando al  0532 235520 il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 13 oppure inviando una mail a screening@ausl.fe.it

LE INDICAZIONI PER LO SCREENING COLON RETTO

L'Azienda USL dal 2005 invita, con una lettera personale, tutte le donne e uomini dai 50 ai 69 anni, ogni due anni, ad eseguire un test semplice e gratuito per la ricerca del sangue occulto nelle feci.

Presentando la lettera di invito in una qualsiasi delle farmacie del territorio provinciale è possibile ricevere il kit e tutte le indicazioni necessarie per l’esecuzione del test. Nella lettera di invito, ed esposti in tutte le farmacie, sono elencate le sedi presso le quali può essere effettuata la consegna del campione.

Rispetto al periodo pre-covid, saranno riaperti 24 Centri di riconsegna su 29, alcuni con orari modificati, altri invece con un ampliamento delle giornate disponibili per la consegna.

Le persone con test positivo saranno invitate a effettuare una colonscopia, per verificare l'eventuale presenza di polipi o carcinomi nel colon-retto.

La colonscopia verrà effettuata presso gli ospedali di Cento, Cona e Lagosanto. Pertanto - in questo primo momento di ripresa delle attività di screening - i pazienti di Argenta che risulteranno positivi al test per la ricerca del sangue occulto nelle feci, effettueranno l’esame presso l’Ospedale del Delta.

Per ulteriori chiarimenti e informazioni rivolgendosi al Centro screening oncologici dell’Azienda USL di Ferrara, che ha sede presso la Casa della Salute Cittadella S. Rocco, telefonando al  0532. 235503 – 235528 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 11 oppure inviando una mail a screening@ausl.fe.it

Apertura Ambulatori 1 giugno

Piano di apertura dei medici e dei pediatri di famiglia

l'Azienda USL di Ferrara ha predisposto un piano di apertura degli ambulatori dei Medici e dei Pediatri di Famiglia per il 1 giugno 2020.

Attraverso questa modalità - in accordo con le Organizzazioni Sindacali di categoria - sarà possibile rispondere alle esigenze della popolazione.

Gli ambulatori dei Medici di Famiglia saranno aperti secondo le disponibilità pubblicate on line sul sito istituzionale (www.ausl.fe.it)

Tutte le informazioni e le fasce orarie relative alle aperture del 1 GIUGNO 2020 sono già disponibili consultando la notizia pubblicata sulla homepage dell'Azienda USL ed anche presso lo studio del proprio medico di famiglia.

Centro per le famiglie dell'Alto Ferrarese

Online il sito del Centro per le famiglie dell'Alto Ferrarese

Il Centro per le Famiglie è un servizio rivolto a famiglie con figli da 0 a 18 anni, che si propone di:

  • sostenere i genitori di fronte ai piccoli e grandi problemi della vita familiare quotidiana;
  • fornirne informazione e sostegno alle competenze genitoriali;
  • favorire l'incontro ed il mutuo aiuto, promuovendo e sostenendo progetti d'accoglienza e solidarietà fra famiglie, l'affido familiare, il volontariato a favore dei minori.


A questo scopo il Centro per le Famiglie dell'Alto Ferrarese ha realizzato un sito internet, spazio virtuale dedicato interamente alle famiglie, per permettere di condividere riflessioni e contenuti rivolti ad adulti, bambini e ragazzi.

Si tratta di un sito dove ogni settimana i collaboratori del Centro proporranno spunti e contenuti rivolti alle diverse fasce d'età. Il martedì sarà dedicato alle famiglie con bambini piccolissimi (0-6 anni) mentre il venerdì si rivolgerà alla più ampia fascia 7-18 anni.

Per accedervi è necessario iscriversi alla Newsletter Informafamiglie (https://www.informafamiglie.it/cento-alto-ferrarese/newsletter_cento_alto-ferrarese)
una volta iscritti sarà possibile ricevere il link del sito.

LUNEDÌ 1 GIUGNO 2020: PIANO DI APERTURA DEGLI AMBULATORI DEI MEDICI E PEDIATRI DI FAMIGLIA

Azienda USL di Ferrara

L’Azienda USL di Ferrara ha predisposto un piano di apertura degli ambulatori dei Medici e dei Pediatri di Famiglia per il 1 giugno 2020.

Attraverso questa modalità - in accordo con le Organizzazioni Sindacali di categoria - sarà possibile rispondere alle esigenze della popolazione.

 

Gli ambulatori dei Medici di Famiglia saranno aperti secondo le disponibilità pubblicate on line sul sito istituzionale (www.ausl.fe.it) Tutte le informazioni e le fasce orarie relative alle aperture del 1 GIUGNO 2020 sono già disponibili consultando la notizia pubblicata sulla homepage dell’Azienda USL ed anche presso lo studio del proprio medico di famiglia.

I Pediatri di Famiglia saranno reperibili telefonicamente dalle 8.30 alle 10.30 con autonomia di gestione per una eventuale visita del paziente secondo un triage telefonico come definito nelle direttive ministeriali per l’emergenza sanitaria.

Si ricorda che è comunque attivo il servizio di Continuità Assistenziale.

Protocollo Regionale per i Centri Estivi

Centri Estivi 3-12 anni. Ecco il Protocollo per la riapertura in sicurezza dall'8 giugno

E' stato approvato il PROTOCOLLO REGIONALE per i Centri Estivi dell'Emilia-Romagna.

ALLEGATO 1

ALLEGATO 2

ALLEGATO 3

 

La Regione Emilia-Romagna ha pubblicato il protocollo regionale relativo ai centri estivi.
I soggetti gestori privati che intendono attivare un centro estivo, anche qualora si svolga presso strutture o spazi, normalmente destinati ad altra attività, devono inoltrare all'Amministrazione Comunale sede della struttura una Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà.
Tale Dichiarazione deve essere firmata dal soggetto gestore o dal legale rappresentante della persona giuridica e deve attestare il possesso dei requisiti previsti dal Protocollo regionale unitamente all'impegno a provvedere alla copertura assicurativa di tutto il personale coinvolto, degli eventuali operatori volontari e dei frequentanti al campo estivo.  La Dichiarazione deve essere redatta secondo il fac-simile, allegato 2 al Protocollo regionale.
Ai fini dei controlli di pertinenza, il comune trasmetterà all'Ausl competente l'elenco dei centri estivi attivati.
La normativa regionale prevede poi che il Comune eserciti sui centri estivi a favore di minori, le funzioni di vigilanza sul funzionamento delle strutture, dei servizi e delle attività, fatti salvi i controlli di competenza dell'autorità sanitaria. L'attivazione di un centro estivo senza la presentazione della dichiarazione comporterà la sospensione delle attività e l'applicazione delle sanzioni previste dal regolamento comunale.

 

 

Informativa IMU 2020

 

 

 

Scarica l'INFORMATIVA relativa all'IMU 2020, con tutte le indicazioni necessarie.

Vi ricordiamo che l'informativa è provvisoria in attesa di possibili interventi normativi o regolamentari.

Graduatoria A.E. 2020/2021 Nido Comunale "Il Tiglio"

Pubblicazione della graduatoria per l'anno 20/21 per il Nido Comunale "Il Tiglio"

 

 

Vi informiamo che con determinazione n. 274 del 19 maggio 2020 è stata approvata la GRADUATORIA per l'anno 2020/2021.

Bando di concorso per titoli ed esami a valenza sovra comunale per la copertura di complessivi n. 14 posti di Agente di Polizia Locale nel triennio 2019/2021 presso i Comuni di Bondeno, Poggio Renatico, Terre del Reno, Vigarano Mainarda, Cento e Finale E.

Mercoledì 10 giugno 2020 riparte la prova preselettiva.
Bando di concorso per titoli ed esami a valenza sovra comunale per la copertura di complessivi n. 14 posti di Agente di Polizia Locale nel triennio 2019/2021 presso i Comuni di Bondeno, Poggio Renatico, Terre del Reno, Vigarano Mainarda, Cento e Finale E.

immagine avviso pubblico

Il Comune di Bondeno rende noto il calendario della prova preselettiva del concorso sovra comunale per complessivi N. 14 posti di Agente di Polizia Locale categoria C nel triennio 2019/2021 presso i Comuni di Bondeno, Poggio Renatico, Terre Del Reno, Vigarano Mainarda, Cento e Finale Emilia.

La prova preselettiva si svolgerà MERCOLEDI’  10/06/2020

Presso “PalavigaranoVia P. P. Pasolini, 2 - 8  44049 Vigarano Mainarda FE

La selezione si svolgerà secondo la seguente articolazione oraria:

GRUPPO 1: candidati da Abagnale a Croci

· Accoglienza ed identificazione candidati a partire dalle ore 9.00

· Svolgimento prova ore 09.30

GRUPPO 2: candidati da Cruciani a Lestingi

· Accoglienza ed identificazione candidati a partire dalle ore 10.30

· Svolgimento prova ore 11.00

GRUPPO 3: candidati da Lettera a Pollari

· Accoglienza ed identificazione candidati a partire dalle ore 12.00

· Svolgimento prova ore 12.30

GRUPPO 4: candidati da Pomponi a Zironi

· Accoglienza ed identificazione candidati a partire dalle ore 13.30

· Svolgimento prova ore 14.00

Sono automaticamente convocati tutti i candidati che hanno presentato istanza di partecipazione alla selezione in oggetto eccetto coloro che abbiano ricevuto formale comunicazione di rigetto di istanza di partecipazione

Si prega di prestare la massima attenzione alle avvertenze segnalate dell’avviso completo.

Maggiori dettagli

Nuova Ordinanza Regionale - Protocolli Sicurezza

E' stata emessa una Nuova Ordinanza Regionale

E' disponibile la NUOVA ORDINANZA REGIONALE

Da lunedì 25 maggio, riapertura di piscine e palestre in Emilia-Romagna.

Il provvedimento formalizza anche la riapertura anticipata degli stabilimenti balneari da sabato 23 maggio.
Tra le misure previste: 
  • Vietati gli assembramenti dei clienti all’ingresso delle strutture;
  • Dispenser con gel igienizzanti per la pulizia delle mani e di apposita cartellonistica sulle regole di comportamento da seguire;
  • Rispetto del distanziamento di almeno un metro tra le persone sedute e delle regole di igiene e pulizia dei locali;
  • Obbligo di mascherine per clienti e personale nelle palestre.

 

Molto Importante nei protocolli sarà la responsabilizzazione da parte delle persone che frequenteranno gli impianti.
Sarà necessario, infatti, adottare comportamenti rispettosi delle misure di sicurezza e prevenzione.

Convocazione del Consiglio Comunale per Mercoledì 27 maggio 2020

E' stato convocato il Consiglio Comunale in videoconferenza in seduta ordinaria alle ore 18.30

Ordine del Giorno:

  1. LETTURA ED APPROVAZIONE VERBALI SEDUTA PRECEDENTE DEL 11/03/2020.
  2. ESAME PER RATIFICA DELLA DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N.44 DEL 3/4/2020 AVENTE AD OGGETTO: "EMERGENZA CORONAVIRUS - VARIAZIONE, IN VIA D'URGENZA, AL BILANCIO DI PREVISIONE ED AL PEG 2020-2022 (ART. 175, COMMA 4, DEL TUEL) A SEGUITO ORDINANZA N. 658  DEL CAPO DEL DIPARTIMENTO DELLA PROTEZIONE CIVILE IN MATERIA DI SOLIDARIETA' ALIMENTARE."
  3. ESAME PER RATIFICA DELLA DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE  N.42 DEL 11/3/2020 AVENTE AD OGGETTO: "EROGAZIONE CONTRIBUTO PER LA FORNITURA GRATUITA O SEMIGRATUITA DEI LIBRI DI TESTO PER GLI STUDENTI RESIDENTI NEL COMUNE DI TERRE DEL RENO E  FREQUENTANTI LE SCUOLE SECONDARIE DI I° E II GRADO PER A.S. 2019/2020 - VARIAZIONE D'URGENZA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2020"
  4. ESAME PER RATIFICA DELLA DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE  N.43 DEL 11/3/2020 AVENTE AD OGGETTO” INDAGINE "ASPETTI DELLA VITA QUOTIDIANA" 2020 (AVQ) - COD. ISTAT INDAGINE 00204 - ORGANIZZAZIONE E SVOLGIMENTO DELLA RILEVAZIONE - VARIAZIONE D'URGENZA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2020"
  5. PARTECIPAZIONE AZIONARIA DEL COMUNE DI TERRE DEL RENO IN INRETE DISTRIBUZIONE ENERGIA SPA – ACCORDO QUADRO - PERMUTA IN AZIONI HERA SPA
  6. SOSTITUZIONE DI N.2 COMPONENTI DELLA COMMISSIONE CONSILIARE PERMANENTE BILANCIO A SEGUITO DI DIMISSIONI
  7. ESAME PER APPROVAZIONE DEL RENDICONTO DI GESTIONE DELL'ESERCIZIO FINANZIARIO 2019
  8. VARIAZIONI AL BILANCIO DI PREVISIONE 2020/2021/2022 AI SENSI DELL'ART.175 DEL D.LGS.267/2020 (TUEL) PER LA SOLA ANNUALITA' 2020
  9. AGGIORNAMENTO DEL PROGRAMMA BIENNALE DEGLI ACQUISTI DI BENI E SERVIZI 2020/2021 PREVISTO DALL'ART. 21 DEL D.LGS. N. 50/2016
  10. SECONDA MODIFICA AL PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2020-2022 E ALL'ELENCO ANNUALE 2020.

Informativa su salvaguardia delle api

CONAPI e Centro Agricoltura Ambiente "G.Nicoli" informano

Protocolli dalla Regione Emilia-Romagna per la riapertura in sicurezza di alcune attività

Tutti i protocolli per le riaperture in Emilia-Romagna

 


🖐 Questi protocolli sono stati condivisi con associazioni di impresa e sindacati e dovranno essere il riferimento per tutte le imprese del commercio, dei servizi e del turismo che da lunedì prossimo (18 maggio) potranno ripartire in sicurezza.

🆗 Nel fine settimana saremo al lavoro per fornire a tutti voi maggiori indicazioni rispetto alle nuove disposizioni che entreranno in vigore da lunedì 18 maggio tramite linee guida dello Stato e indicazioni della Regione Emilia-Romagna.

Interruzione di energia elettrica a San Carlo martedì 12 maggio 2020

E-distribuzione informa

 

Vi comunichiamo che E-distribuzione interromperà l'energia elettrica per effettuare lavori sui propri impianti.
🗓 Quando?
martedì 12 maggio 2020, dalle ore 13.45 alle ore 16.00

🔎📍 Dove?

➡️➡️ Via I Maggio nei civici da 1 a 3, da 7 a 17, da 21 a 23, da 27 a 37, da 41 a 41ax, 49, da 55 a 57, da 59/1 a 67, da 71 a 73a, 77, da 81 a 97, da 103 a 111, da 115 a 117, da 117/b a 119, da 123bp a 127;

➡️➡️ Via I Maggio nei civici 22, da 26 a 34, 34/1, 34/3, 34/2 a 36, 40, da 44 a 48;

➡️➡️ Via Cà Bassa da 1 a 3, da 7 a 9, da 13 a 15;

➡️➡️ Via Cà Bassa da 2 a 18;

➡️➡️ Via Chiesa da 1 a 3, 9;

➡️➡️ Piazza Pola da 23 a 25;

➡️➡️ Piazza Pola 22/a, 28.

Disponibile dalla prossima settimana il prodotto antizanzara tigre

Possibilità di andare in Comune a ritirare il Kit gratuito per il trattamento

A partire dalla prossima settimana sarà in distribuzione il prodotto larvicida con cui trattare tombini, griglie di scarico, pozzetti di raccolta delle acque meteoriche, e qualunque altro contenitore non eliminabile (comprese fontane e piscine non in esercizio).

- Nella sede Comunale di Mirabello il mercoledì e il venerdì dalle 9.30 alle 10:30 (chiamando preventivamente lo 0532-844471);
- Al Centro Civico di San Carlo il mercoledì e il sabato dalle 9.00 alle 12.00 (suonando il campanello).

La consegna avverrà senza contatti, rispettando le norme sanitarie anti-COVID, e si dovrà attendere il prodotto all'esterno degli edifici.

Vi ricordiamo, nel caso vi ritrovaste in più persone nello stesso momento, che è necessario rispettare le distanze sociali mentre siete in attesa. Indossate anche guanti e mascherine!

Campagna di sostituzione massiva contatori elettronici

E-DISTRIBUZIONE INFORMA

Vi informiamo che E-Distribuzione riprenderà gradualmente l’attività di sostituzione dei contatori elettronici già avviata sul territorio comunale nel mese di febbraio 2020.

Il riavvio delle attività avverrà seguendo i principi di responsabilità
e prudenza, con la massima attenzione agli aspetti di sicurezza e salute del personale dipendente di E-Distribuzione, del personale delle imprese appaltatrici e di tutti i cittadini. Pertanto, sia il personale di E-Distribuzione, che il personale delle imprese appaltatrici sarà dotato di tutti i DPI (Dispositivi di Protezione Individuale) necessari previsti dalla normativa vigente.

In questa nuova fase, il riavvio delle attività è stato programmato
prevedendo le sostituzioni dei contatori posizionati all’esterno degli appartamenti e dei locali abitati (ad es. collocati presso portinerie, garage, androni, marciapiedi), onde minimizzare qualsiasi tipo di contatto tra il personale operativo e i cittadini.

Il personale impegnato nell’operazione di sostituzione del contatore
elettronico sarà riconoscibile attraverso un tesserino identificativo.
L’identità dell’operatore potrà anche essere accertata chiedendo
all’operatore medesimo di generare un codice PIN che, chiamando il
numero verde 803 500 (selezionare tasto 4) oppure utilizzando il
servizio dedicato su APP o sul sito web di E-Distribuzione, consentirà di avere conferma dei dati anagrafici dell’incaricato alla sostituzione.

Durante l’intervento vi sarà una breve interruzione dell’energia
elettrica, finalizzata alla sola sostituzione del misuratore.
La data esatta di ciascun intervento sarà comunicata tramite avvisi che saranno affissi con qualche giorno di anticipo all’ingresso degli
immobili interessati dalla sostituzione.

Per l’intervento di sostituzione non è dovuto alcun compenso agli
operatori. Sottolineiamo inoltre che la sostituzione del contatore non
richiede per i clienti alcuna modifica al contratto di fornitura di
energia elettrica né la stipula di un nuovo contratto.

Per ulteriori chiarimenti è attivo il numero verde 803 500 di

E-DISTRIBUZIONE con i seguenti orari:

  • da lunedì a venerdì 9-18 e sabato 9-13 (festività nazionali escluse) per tutti i servizi con un operatore;
  • h24 365 gg/anno per i servizi automatici presenti nel sistema telefonico.

Spostamenti tra Comuni di diverse province

Sindaco emette l'Ordinanza

Contenuto dell'Ordinanza Sindacale:

Sono consentiti gli spostamenti dei cittadini residenti a Terre del Reno nei Comuni confinanti di Galliera e Pieve di Cento (appartenenti ad altre province).
Tali spostamenti saranno consentiti per far fronte a ragioni di necessità (es. approvvigionamento cibo e merci).

Gli spostamenti dovranno essere effettuati nel rispetto delle norme nazionali e regionali anti-COVID-19, per quanto riguarda il distanziamento sociale e seguendo l'obbligo di utilizzare le protezioni per le vie respiratorie (mascherine).

Per vedere l'Ordinanza completa:

Nuova Ordinanza Regionale

Riepilogo della nuova ordinanza regionale

Ecco un riepilogo dei punti principali della nuova ORDINANZA Regionale del 30 aprile 2020.

  • consentito l’accesso ai locali di qualsiasi attività sospesa per lo svolgimento di lavori di vigilanza, manutenzione, pulizia e sanificazione nonché la ricezione in magazzino di beni e forniture;
  • consentito raggiungere seconde case, camper o roulotte di proprietà per lo svolgimento delle attività di manutenzione e riparazione necessarie per la tutela delle condizioni di sicurezza e conservazione del bene;
    lo spostamento potrà essere esclusivamente individuale e limitato all'ambito del territorio provinciale con obbligo di rientro in giornata presso l’abitazione abituale;
  • consentita l’attività di allevamento e di addestramento di animali assicurando il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di un metro;
  • consentita la riapertura dei cimiteri. Orari di apertura e modalità di accesso potranno essere definiti dalle amministrazioni comunali territorialmente competenti.Resta salvo quanto definito dal dpcm del 26 aprile 2020 in tema di cerimonie funebri;
  • consentita la riapertura di parchi e giardini. Il Sindaco può disporre la regolamentazione degli ingressi o la temporanea chiusura di specifiche aree in cui non sia possibile assicurare altrimenti il divieto di assembramento o il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di un metro;
  • Nel Comune di Terre del Reno, I parchi saranno tutti aperti, ad eccezione delle aree giochi, per consentire attività motoria o sportiva ma rimangono vietati assembramenti e qualsiasi attività ludica come da DPCM.
  • consentita la riapertura delle biblioteche per la sola attività di prestito, assicurando che la consegna e la restituzione dei volumi avvenga con modalità idonee ad evitare qualsiasi rischio di contagio;
  • consentito l’allenamento in forma individuale di atleti professionisti e non professionisti riconosciuti di interesse nazionale dal Comitato olimpico nazionale italiano (CONI), dal Comitato Italiano Paralimpico (CIP) e dalle rispettive federazioni, nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento in strutture a porte chiuse, anche per gli atleti di discipline sportive non individuali;
  • consentita in forma individuale, ovvero con accompagnatore per i minori o le persone non completamente autosufficienti, l’attività motoria e sportiva all’aperto come, a titolo di esempio, ciclismo, corsa, caccia di selezione, pesca sportiva, tiro con l’arco, equitazione nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno due metri per l’attività sportiva e di almeno un metro per ogni altra attività. È consentito per tali attività lo spostamento individuale solo in ambito provinciale;
  • sono consentiti i mercati a merceologia esclusiva per la vendita di alimentari;
  • consentiti tutti gli spostamenti come da decreto del 26 aprile 2020. Gli spostamenti per situazioni di necessità sono consentiti in forma individuale ed esclusivamente in ambito provinciale. I comuni confinanti tra province diverse possono determinare reciprocamente la possibilità dello spostamento dei residenti per ragioni di necessità tra i due territori comunali o tra frazioni degli stessi;
  • gli spostamenti per incontrare congiunti sono consentiti in ambito regionale;
  • obbligatorio l’uso delle mascherine nei locali aperti al pubblico. Nel Comune di Terre del Reno rimane l’obbligo della mascherina in tutti i luoghi pubblici anche all’aperto;
  • sospese le visite agli ospiti delle strutture socio- sanitarie residenziali per persone non autosufficienti;
  • interdetti al pubblico le spiagge e gli arenili, in concessione o liberi, ivi compresa la battigia.

Riapertura Cimiteri

Da lunedì 4 maggio 2020

Comunichiamo che a partire dalle 6.00 di lunedì 4 maggio 2020 i cimiteri comunali (Dosso, Sant'Agostino e Mirabello) verranno riaperti.

Gli operatori stanno effettuando questa settimana lo sfalcio del verde ed hanno già programmato le regolari pulizie.